The old and new slavery

English realease of Noi non abbiamo patria Italian original writings here Slavery has never died out. Capitalist industrialism development has never deleted it and has always taken advantage of it to expand the accumulation, concentration of capital and the exploitation of socially realized surplus value through the domination of the workforce. Slavery is the foundationContinua a leggere “The old and new slavery”

Vecchio e nuovo schiavismo!

La schiavitù non si è mai estinta. L’industrialismo capitalista non l’ha mai soppiantata e se ne è sempre avvantaggiato per espandere l’accumulazione, la concentrazione del capitale e l’estorsione del plusvalore socialmente realizzato attraverso la dominazione della forza lavoro. La schiavitù è fondamento della societá e del modo di produzione capitalistico. Se la produttività e l’innovazioneContinua a leggere “Vecchio e nuovo schiavismo!”

I confini armati e la pandemia sotto la pressione degli immigrati e della lotta operaia

Con questo articolo il blog Noi non abbiamo patria commenta insieme due avvenimenti che accadono in simultanea in questo fine di Settembre 2021 nel mondo capitalista anglosassone che ruota intorno alla calamita del capitalismo nord americano degli Stati Uniti d’America. Avvenimenti apparentemente distinti e scollegati tra loro che si manifestano sulle sponde non fortificate delContinua a leggere “I confini armati e la pandemia sotto la pressione degli immigrati e della lotta operaia”

Italy goes to war in the heart of Africa, Italy is our enemy

published on April 28th 2021 L’Italia va alla guerra nel cuore dell’Africa, l’Italia è il nostro nemico Italians are “good people” in the Sub-Saharian Sahel. This is the business card with which Italian colonialism and Italian imperialism uses to introduce itself in Africa (Libya, Somalia, Ethiopia, Eritrea and now in the border areas such asContinua a leggere “Italy goes to war in the heart of Africa, Italy is our enemy”

L’Italia va alla guerra nel cuore dell’Africa, l’Italia è il nostro nemico

Roma, 28 aprile 2021 Italiani “brava gente” nel Sahel subsahariano. Questo è il biglietto da visita con cui il colonialismo italiano e l’imperialismo italiano si è presentato in Africa (Libia, Somalia, Etiopia, Eritrea e ora nelle zone di sconfinamento quale il Congo e il Sahel), in Medio Oriente (Iraq, Siria, Libano) ed in Afghanistan perContinua a leggere “L’Italia va alla guerra nel cuore dell’Africa, l’Italia è il nostro nemico”

The war against immigrants and the anachronistic struggle for working class wage at the time of the general crisis and the coronavirus

Original Italian writing 15th February 2021 The title may seem absolutely provocative, but the emerge of a new proletarian monster with mestizo characters requires the use of the term “anachronistic” when the forms of class struggle referred to are those determined during the development of forces and capitalist relations of a whole previous cycle that characterizedContinua a leggere “The war against immigrants and the anachronistic struggle for working class wage at the time of the general crisis and the coronavirus”

La guerra agli immigrati e l’anacronistica lotta per la difesa del salario al tempo della crisi e del coronavirus

Il titolo può sembrare assolutamente provocatorio, ma l’emergere di un nuovo mostro proletario dai caratteri meticci, impone l’uso del termine “anacronistico” quando le forme della lotta di classe cui ci si riferisce sono quelle determinate durante lo sviluppo delle forze e dei rapporti capitalistici di tutto un ciclo precedente che ha caratterizzato il vecchio movimentoContinua a leggere “La guerra agli immigrati e l’anacronistica lotta per la difesa del salario al tempo della crisi e del coronavirus”

Nell’era del coronavirus si intensifica la guerra agli immigrati da parte dei governi europei ed occidentali

E’ una imperdonabile mancanza l’assenza di un articolo di denuncia sulla crescente guerra degli stati occidentali nei confronti degli immigrati da parte di questo blog. Le immagini delle rivolte degli immigrati nel lager dell’isola di Lesbo e della repressione poliziesca dello stato greco, così come le recenti notizie delle asportazioni degli uteri delle donne immigrateContinua a leggere “Nell’era del coronavirus si intensifica la guerra agli immigrati da parte dei governi europei ed occidentali”