The systemic racism of racial capitalism also kills the young white proletarian

Original italian writing 17-year-old Hunter Brittain was killed by a police sergeant during a routine traffic control on the early morning of 23th June. Young Hunter Brittain was unarmed and had no “suspicious” attitude when his truck was stopped by the police car on Arkansas 89 road. The police sergeant, without any warning or hands-onContinua a leggere “The systemic racism of racial capitalism also kills the young white proletarian”

Il razzismo sistemico del capitalismo razziale ammazza anche i giovani proletari bianchi

Articolo in inglese Hunter Brittain di 17 anni è stato ucciso da un sergente di polizia durante un traffic control di routine durante la mattina presto del 23 giugno.Il giovane Hunter Brittain era disarmato e non aveva alcun atteggiamento “sospetto” quando il suo camion è stato fermato dalla macchina della polizia sulla statele Arkansas 89.Continua a leggere “Il razzismo sistemico del capitalismo razziale ammazza anche i giovani proletari bianchi”

Adil Belakhdim ucciso dal profitto

Ieri 18 giugno 2021, Adil lavoratore e responsabile provinciale del Si Cobas di Novara è rimasto ucciso travolto da un camion che ha provato a forzare il picchetto dei lavoratori davanti al magazzino Lidl di Brianbate Novara, in lotta nell’ambito dello sciopero generale della logistica indetto dal sindacato di base Si Cobas. Non è ancoraContinua a leggere “Adil Belakhdim ucciso dal profitto”

The Winston Boogie Smith’s assassination by an U.S. Marshals Officer

I just read about recent events and how the 32 years old black man Winston Boogie Smith found his end of live in front an U.S. Marshals officer that killed him the 3rd June around 14.02 at the Hennepin County near out from Minneapolis. His killing events are not clear, but it is sure heContinua a leggere “The Winston Boogie Smith’s assassination by an U.S. Marshals Officer”

La rivolta di Haifa: un report da un testimone oculare

Gli Shabab, i giovani che combattono per le strade, i ragazzini che erigono barricate contro la polizia e danno fuoco ai cassonetti della spazzatura, sono completamente alienati da ogni forma di forza politica; lavorano in piccoli gruppi informali ed a molti di loro non frega un cazzo della politica. Provengono dagli estremi confini della società palestinese delContinua a leggere “La rivolta di Haifa: un report da un testimone oculare”

Luci fosche sulla lotta dei lavoratori Amazon negli Stati Uniti

La vicenda della spinta dei lavoratori Amazon di Bessmer (cittadina della suburb area della contea di Jefferson e della città di Birmingham in Alabama) verso la loro sindacalizzazione è sorta alla attenzione di tutto il movimento dei lavoratori negli Stati Uniti ed all over the Europe. Una attenzione che si sta esprimendo in un rinnovatoContinua a leggere “Luci fosche sulla lotta dei lavoratori Amazon negli Stati Uniti”

The war against immigrants and the anachronistic struggle for working class wage at the time of the general crisis and the coronavirus

Original Italian writing 15th February 2021 The title may seem absolutely provocative, but the emerge of a new proletarian monster with mestizo characters requires the use of the term “anachronistic” when the forms of class struggle referred to are those determined during the development of forces and capitalist relations of a whole previous cycle that characterizedContinua a leggere “The war against immigrants and the anachronistic struggle for working class wage at the time of the general crisis and the coronavirus”

ESERCITO USA E VACCINAZIONE

Il blog Noi non abbiamo patria è almeno un anno che insiste che le contraddizioni ingovernabili prodotte dalla crisi generale stanno diventando in maniera crescente sempre più ingovernabili e negli USA raggiungono manifestazioni inedite. Gli inediti movimenti antagonistici del 2020 del proletariato meticcio nel nome di George Floyd ma anche la contro reazione ad esso,Continua a leggere “ESERCITO USA E VACCINAZIONE”

6 Gennaio 2021 attacco al Capitol: riflessioni dall’America di classe, degli oppressi, anticapitalista e antirazzista

Noi non abbiamo patria propone la lettura attenta di alcuni articoli di riflessione sui fatti del 6 gennaio 2021, che provengono da alcune aree militanti anticapitaliste degli USA. Rispetto a queste analisi Noi non abbiamo patria condivide molte delle cose descritte ed affrontate, benché su altri elementi e sugli scenari a venire questo blog proponeContinua a leggere “6 Gennaio 2021 attacco al Capitol: riflessioni dall’America di classe, degli oppressi, anticapitalista e antirazzista”

Preludio a una nuova guerra civile

Shemon & Arturo 2 novembre 2020 traduzione italiana a cura di Noi non abbiamo patria dell’originale pubblicato su Ill Will Editions – (testo originale in Inglese) In questo scritto, pubblicato dai compagni di Ill Will Editions, Shemon e Arturo tornano sull’argomento in oggetto alla vigilia della tornata delle elezioni presidenziali. Non si tratta di definire,Continua a leggere “Preludio a una nuova guerra civile”