Lo Stato della Peste – Chuang (da Vitalista.in)

I compagni e amici della Internazionale Vitalista dell’Urbe hanno fatto un ottimo lavoro a presentare in italiano la traduzione dell’intervista di Brooklyn Rail al collettivo Comunista Internazionale Chuang. L’intervista, che invito a leggere qui dal sito della Internazionale Vitalista, offre chiarezza circa gli elementi reali che hanno caratterizzato la gestione della pandemia in Cina. LaContinua a leggere “Lo Stato della Peste – Chuang (da Vitalista.in)”

Scienza, progresso scientifico, superstizione e complottismo – prima contro replica

Introduzione Recentemente sono apparsi materiali di dibattito a sinistra sulla questione dello stato di emergenza pandemico (imposto al globo terracqueo e alla società umana determinata dai rapporti di capitale generali ed interpretato secondo le linee degli stati capitalisti – specialmente quelli occidentali) che questo blog ha letto in questa fase concitata della narrazione dominante delContinua a leggere “Scienza, progresso scientifico, superstizione e complottismo – prima contro replica”

Aprite gli ombrelli!

Piove sulla calotta artica della Groelandia Fiumi e laghi si formano sulla crosta antartica in Groelandia. Sono passate nemmeno poche settimane quando il Nord Europa ha subito l’ultima di una serie crescente di catastrofici nubifragi ed inondazioni di città e paesini per l’esondazione dei fiumi.Migliaia di morti ed ancora migliaia di dispersi, città come LiegiContinua a leggere “Aprite gli ombrelli!”

Gli Stati Uniti d’America e la vaccinazione di massa capitalistica

Introduzione Prima di affrontare l’argomento in oggetto è necessario richiamare brevemente lo scenario europeo. Abbiamo assistito in Europa nelle due settimane precedenti una composita e generalizzata mobilitazione contro le misure dello stato di emergenza imposta dagli stati, che nulla hanno a che fare con la protezione e la tutela della salute pubblica. In Francia duranteContinua a leggere “Gli Stati Uniti d’America e la vaccinazione di massa capitalistica”

La sconfitta USA in Afghanistan, la Cina e gli sfruttati dall’imperialismo

Mentre gli USA ritirano le truppe, evacuano le basi militari, lasciando in molti casi gli arsenali pieni di arme leggere e pesanti (mitragliatrici da torretta, lanciarazzi, mortai, granate, bombe a mano, esplosivi, mitragliatori e proiettili perforanti il cemento armato) che finiscono nei rifornimenti delle forze militari talebane, la Cina evacua 210 suoi addetti ed ingegneriContinua a leggere “La sconfitta USA in Afghanistan, la Cina e gli sfruttati dall’imperialismo”

Adil Belakhdim ucciso dal profitto

Ieri 18 giugno 2021, Adil lavoratore e responsabile provinciale del Si Cobas di Novara è rimasto ucciso travolto da un camion che ha provato a forzare il picchetto dei lavoratori davanti al magazzino Lidl di Brianbate Novara, in lotta nell’ambito dello sciopero generale della logistica indetto dal sindacato di base Si Cobas. Non è ancoraContinua a leggere “Adil Belakhdim ucciso dal profitto”

La liberazione della Palestina ed Israele nel vortice della crisi generale del sistema capitalista

Quando nei primi giorni di maggio salta la rabbia palestinese di Gerusalemme Est contro il via libera della Corte Suprema di Israele di sfrattare con la forza le famiglie palestinesi dal quartiere di Shaikh Jarrah, per assegnarle ai nuovi colonizzatori israeliani, e scoppiano le violenti proteste presso la moschea di Al Aqsa contro le truppeContinua a leggere “La liberazione della Palestina ed Israele nel vortice della crisi generale del sistema capitalista”

From the river to the see, Palestina will be free

Il blog Noi non abbiamo patria propone qui di seguito due suoi recenti post di aggiornamento della reazione di solidarietà internazionale che dagli USA si è espressa a sostegno del popolo e degli sfruttati palestinesi aggrediti dalla escalation colonialista dello Stato di Israele e dei suoi capofila imperialisti che lo sostengno. Soprattutto l’evidenza della rivoltaContinua a leggere “From the river to the see, Palestina will be free”

Colombia, Cali, Valle del Cauca: scene di guerra di classe

Colombia, Valle del Cauca, Cali: scene di guerra di classe e la rabbia proletaria si riversa nei quartieri della ricca borghesia bianca! Abbiamo visto in questi giorni il governo Duque, la polizia, l’esercito e le forze paramilitari cercare di domare con la violenza l’improvvisa e spontanea rivolta dei lavoratori, del proletariato meticcio, mulatto (nero), amerindoContinua a leggere “Colombia, Cali, Valle del Cauca: scene di guerra di classe”

L’appello del proletariato della Colombia in rivolta e la reazione del capitalismo globale

Il blog noi non abbiamo patria intende diffondere l’appello dei proletari di Cali e della Valle del Cauca (riportato in fondo) aggiungendo poche note di riflessione sul senso degli accadimenti in atto. La Colombia già attraversata da forti mobilitazioni di massa nel 2019 e poi nell’estate del 2020, di fronte all’incedere della pandemia e dellaContinua a leggere “L’appello del proletariato della Colombia in rivolta e la reazione del capitalismo globale”