Vaccino si vaccino no, un istmo molto sottile (di Michele Castaldo)

Cari compagni,    riuscire a pronunciarsi sulla necessità di essere vaccinati o, peggio ancora, affidarsi alla vaccinazione obbligatoria e fare una propaganda per essa è come camminare su un istmo più stretto della lama di un rasoio che percorre un mare di liquami nocivi. Dunque da qualsiasi lato cadi sei fritto.    Purtroppo dobbiamo ancheContinua a leggere “Vaccino si vaccino no, un istmo molto sottile (di Michele Castaldo)”

Contributo alla discussione sulla vaccinazione di massa per il Covid-19 (di Noinonabbiamopatria)

Edvard Munch: “Camminavo lungo la strada con due amici, quando il sole tramontò. I cieli diventarono improvvisamente rosso sangue e percepii un brivido di tristezza. Un dolore lancinante al petto. Mi fermai, mi appoggiai al parapetto, in preda a una stanchezza mortale. Lingue di fiamma come fiamme coprivano il fiordo neroblu e la città. IContinua a leggere “Contributo alla discussione sulla vaccinazione di massa per il Covid-19 (di Noinonabbiamopatria)”

The current phase three of the pandemic

The compulsory mass capitalist vaccination original writing in italian Defining the current phase of the pandemic as “phase three of the pandemic” makes no sense. According to the survey of the pandemic curve based on the “apparent magnitude”, everyone tells us that we are in the middle or towards the end of the second Sars-Cov-2 wayContinua a leggere “The current phase three of the pandemic”

La fase tre attuale della pandemia

La vaccinazione obbligatoria di massa capitalistica La definizione della fase attuale della pandemia come “fase tre della pandemia” non ha alcun senso. Secondo la rilevazione della curva pandemica basata sul “magnitudine apparente”, tutti ci dicono che siamo nel mezzo o verso il finire della seconda fase pandemica da Sars-Cov-2, che probabilmente dopo l’uscita da questaContinua a leggere “La fase tre attuale della pandemia”

Naples October 23rd: the time of the class struggle in white gloves is about to end

Noi non abbiamo patria – October 25th 2020 – Italian version During the late evening of 23 October this blog commented on its facebook page (without too many worries) what was happening in the streets and squares of Naples: “… And if everything will be locked down, the Neapolitan proletariat and unemployed people, accustomed to “inventing fatigue”, will notContinua a leggere “Naples October 23rd: the time of the class struggle in white gloves is about to end”

Napoli 23 ottobre: sta per finire il tempo della lotta in guanti bianchi

Durante la tarda serata del 23 ottobre questo blog ha commentato a caldo (senza troppe preoccupazioni) sulla sua pagina facebook quanto stava accadendo nelle strade e nelle piazze di Napoli: “… E se si chiude tutto, il proletariato ed i disoccupati napoletani, abituati ad “inventarsi la fatica”, non sapranno come mettere il pane a tavola.Continua a leggere “Napoli 23 ottobre: sta per finire il tempo della lotta in guanti bianchi”

La politica assassina del governo Conte bis di fronte alla ripresa del coronavirus

Con questo titolo non c’è alcuna possibilità di essere fraintesi. Non c’è alcuna contiguità con la teoria che il covid-19 non esiste o non faccia male. Esiste e fa male! La teoria negazionista è una visione sociale determinata dalle necessità del processo di riproduzione delle relazioni complessive del valore del capitale che rendono impossibile contrastareContinua a leggere “La politica assassina del governo Conte bis di fronte alla ripresa del coronavirus”

Donald Trump versione due punto zero (2.0.): origini e natura

Introduzione Sono sempre più frequenti i commenti allarmati degli analisti politici riguardo che cosa farà Trump se dovesse uscire sconfitto dalla sfida elettorale con Biden. Cederà tranquillamente il potere, oppure griderà all’imbroglio elettorale, ricorrerà alla legge marziale ed invocherà l’aiuto ed il sostegno delle milizie armate dei Proud Boys e patrioti bianchi vari? Non soloContinua a leggere “Donald Trump versione due punto zero (2.0.): origini e natura”

Essential Workers struggle

La video intervista che segue è stata curata dal giornale “The Intercept”.E’ una preziosa testimonianza di alcuni lavoratori e lavoratrici della logistica, di Amazon e FedEx, gli “essential workers”, riguardo alle loro esperienze e alla loro lotta a partire dalla difesa della salute dei lavoratori contro le necessità del profitto dei mesi di marzo, aprileContinua a leggere “Essential Workers struggle”

Aggiornamento sulla situazione dei lavoratori FCA negli USA

Agli scioperi spontanei di giovedì e venerdì della scorsa settimana presso lo stabilimento di Detroit Jefferson North Assembly, sabato c’è stato lo sciopero delle linee presso lo stabilimento FCA Sterling Heights sempre a Detroit, sempre per rivendicare il diritto alla difesa della salute prima di tutto, contro i nuovi casi di COVID-19 nelle fabbriche eContinua a leggere “Aggiornamento sulla situazione dei lavoratori FCA negli USA”