I lascia passare di guerra al tempo del coronavirus

L’Italia segue il modello francese. Il governo ha decretato l’obbligo del green pass da esporre come prova della vaccinazione capitalistica per l’accesso ai bar, ristoranti, centri commerciali, piscine, parchi giochi, zoo, ecc. Il decreto entrerà in vigore il 6 agosto e non è chiaro se il provvedimento prevede anche i luoghi affollati all’aperto che includeContinua a leggere “I lascia passare di guerra al tempo del coronavirus”

Chronicle of Cuba July 11th unrests: where are “los gusanos”?

The video linked at the end of this chronicle crossed the world and it is currently used by american Cubans (the real “gusanos”, the worms) propaganda from Miami to support US imperialism against Cuba, where Miami major invokes U.S.A. actions in support of the “people of Cuba”. This page and this blog knows the U.S.Continua a leggere “Chronicle of Cuba July 11th unrests: where are “los gusanos”?”

Burn churches burn

For decades we heard from liberals and democrats about two “democracy models” in regard of how different races are integrated especially in North America. The “US model” that continued slavery of blacks through a new form, introducing “forced labor” relations to the “slavery labor” relations. The XIII emendament is a foundation of Jim Crow lawsContinua a leggere “Burn churches burn”

Quale dibattito riguardo ai morti di Mottarone?

Non ci sono molte domande da porsi, perché c’è una causa “impellente”, una forza “maggiore” che muove la mano dell’uomo che ha neutralizzato il sistema frenante, ed è quella economica che determina i comportamenti, a cascata, dei responsabili dell’impianto. Cosa c’entra il libero arbitrio? Da quando in qua l’individuo avrebbe la possibilità e la capacità di sottrarsi ad un rapporto in ambitoContinua a leggere “Quale dibattito riguardo ai morti di Mottarone?”

La rivolta di Haifa: un report da un testimone oculare

Gli Shabab, i giovani che combattono per le strade, i ragazzini che erigono barricate contro la polizia e danno fuoco ai cassonetti della spazzatura, sono completamente alienati da ogni forma di forza politica; lavorano in piccoli gruppi informali ed a molti di loro non frega un cazzo della politica. Provengono dagli estremi confini della società palestinese delContinua a leggere “La rivolta di Haifa: un report da un testimone oculare”

La vittoria di Amazon contro la sindacalizzazione negli Stati Uniti: le ragioni di una sconfitta annunciata

E’ inutile tergiversare, il processo di sindacalizzazione dei lavoratori Amazon presso lo stabilimento di Bessmer in Alabama è stato nettamente sconfitto dalla forza oggettiva delle relazioni dei rapporti del capitale con i lavoratori, che la corporate Amazon ha saputo appunto capitalizzare. La rivista “The Nation” il 9 aprile titola “fuochi spenti: un post mortem dellaContinua a leggere “La vittoria di Amazon contro la sindacalizzazione negli Stati Uniti: le ragioni di una sconfitta annunciata”

Sciopero di filiera Amazon, che fare?

Il 22 marzo 2021, ci sarà lo sciopero dell’intera filiera Amazon indetto da Filt-CGIL, Fit-CISL e Uilt-UIL. Qualcuno esagerando ha enfatizzato questo sciopero definendolo “storico”, per poi confinare i suoi caratteri essenziali dentro un angusto quadro locale nazionale italiano ripetitivo. Di fatto lo sciopero del 22 è davvero importante e significativo. Esso si collega adContinua a leggere “Sciopero di filiera Amazon, che fare?”

Luci fosche sulla lotta dei lavoratori Amazon negli Stati Uniti

La vicenda della spinta dei lavoratori Amazon di Bessmer (cittadina della suburb area della contea di Jefferson e della città di Birmingham in Alabama) verso la loro sindacalizzazione è sorta alla attenzione di tutto il movimento dei lavoratori negli Stati Uniti ed all over the Europe. Una attenzione che si sta esprimendo in un rinnovatoContinua a leggere “Luci fosche sulla lotta dei lavoratori Amazon negli Stati Uniti”

Nell’inferno del saccheggio africano

di Michele Castaldo – 25 febbraio 2021 Introduzione Sono passati pochi giorni dall’attacco armato subito dal convoglio delle Nazioni Unite dove è morto l’ambasciatore italiano in Congo Luca Attanasio, il carabiniere di scorta Vittorio Iacovacci e l’autista Mustapha Milambo. Il compagno Michele chiarisce con stile sferzante ed arguto l’ipocrisia dei media tricolore, che nemmeno tentanoContinua a leggere “Nell’inferno del saccheggio africano”

ESERCITO USA E VACCINAZIONE

Il blog Noi non abbiamo patria è almeno un anno che insiste che le contraddizioni ingovernabili prodotte dalla crisi generale stanno diventando in maniera crescente sempre più ingovernabili e negli USA raggiungono manifestazioni inedite. Gli inediti movimenti antagonistici del 2020 del proletariato meticcio nel nome di George Floyd ma anche la contro reazione ad esso,Continua a leggere “ESERCITO USA E VACCINAZIONE”