The myth and the veil of South Africa anti apartheid democracy is cracking down

South Africa protests began when former President Jacob Zuma has been condemned guilty by Suprem Court for corruption and imprisoned in jail the 29th June. Zuma was the first Zulu South Africa president. Few days later Zuma’s supporters initiated protests from Guateng and KwaZulu-Natal past Monday. Guateng and KwaZulu-Natal are blacks poor ghetto lands aroundContinua a leggere “The myth and the veil of South Africa anti apartheid democracy is cracking down”

L’appello degli operai GkN in lotta

Il blog Noi non abbiamo patria diffonde l’appello dei lavoratori GkN di Campi Bisenzio in lotta contro il licenziamento di 442 operai in segno di solidarietà alla battaglia e per l’istintiva consapevolezza che questo testo contiene. I lavoratori della GkN stanno occupando la fabbrica dal momento che hanno ricevuto la comunicazione del loro licenziamento tramiteContinua a leggere “L’appello degli operai GkN in lotta”

Il razzismo sistemico del capitalismo razziale ammazza anche i giovani proletari bianchi

Articolo in inglese Hunter Brittain di 17 anni è stato ucciso da un sergente di polizia durante un traffic control di routine durante la mattina presto del 23 giugno.Il giovane Hunter Brittain era disarmato e non aveva alcun atteggiamento “sospetto” quando il suo camion è stato fermato dalla macchina della polizia sulla statele Arkansas 89.Continua a leggere “Il razzismo sistemico del capitalismo razziale ammazza anche i giovani proletari bianchi”

La unità nazionale di Israele sul filo del rasoio e la repressione aperta degli sfruttati palestinesi di West Bank da parte della ANP

Sono passate poche settimane dal “cessate il fuoco” invocato da tutti i contendenti, israeliani, arabi e palestinesi, ma soprattutto dai principali manutengoli dell’Imperialismo di Israele – Stati Uniti e paesi europei, per correre ai ripari contro l’inedita rivolta degli sfruttati proletari palestinesi all’interno delle città di Israele, a Gerusalemme, ai confini dello stato ebraico eContinua a leggere “La unità nazionale di Israele sul filo del rasoio e la repressione aperta degli sfruttati palestinesi di West Bank da parte della ANP”

Adil Belakhdim ucciso dal profitto

Ieri 18 giugno 2021, Adil lavoratore e responsabile provinciale del Si Cobas di Novara è rimasto ucciso travolto da un camion che ha provato a forzare il picchetto dei lavoratori davanti al magazzino Lidl di Brianbate Novara, in lotta nell’ambito dello sciopero generale della logistica indetto dal sindacato di base Si Cobas. Non è ancoraContinua a leggere “Adil Belakhdim ucciso dal profitto”

The Winston Boogie Smith’s assassination by an U.S. Marshals Officer

I just read about recent events and how the 32 years old black man Winston Boogie Smith found his end of live in front an U.S. Marshals officer that killed him the 3rd June around 14.02 at the Hennepin County near out from Minneapolis. His killing events are not clear, but it is sure heContinua a leggere “The Winston Boogie Smith’s assassination by an U.S. Marshals Officer”

From the river to the see, Palestina will be free

Il blog Noi non abbiamo patria propone qui di seguito due suoi recenti post di aggiornamento della reazione di solidarietà internazionale che dagli USA si è espressa a sostegno del popolo e degli sfruttati palestinesi aggrediti dalla escalation colonialista dello Stato di Israele e dei suoi capofila imperialisti che lo sostengno. Soprattutto l’evidenza della rivoltaContinua a leggere “From the river to the see, Palestina will be free”

Colombia, Cali, Valle del Cauca: scene di guerra di classe

Colombia, Valle del Cauca, Cali: scene di guerra di classe e la rabbia proletaria si riversa nei quartieri della ricca borghesia bianca! Abbiamo visto in questi giorni il governo Duque, la polizia, l’esercito e le forze paramilitari cercare di domare con la violenza l’improvvisa e spontanea rivolta dei lavoratori, del proletariato meticcio, mulatto (nero), amerindoContinua a leggere “Colombia, Cali, Valle del Cauca: scene di guerra di classe”

L’appello del proletariato della Colombia in rivolta e la reazione del capitalismo globale

Il blog noi non abbiamo patria intende diffondere l’appello dei proletari di Cali e della Valle del Cauca (riportato in fondo) aggiungendo poche note di riflessione sul senso degli accadimenti in atto. La Colombia già attraversata da forti mobilitazioni di massa nel 2019 e poi nell’estate del 2020, di fronte all’incedere della pandemia e dellaContinua a leggere “L’appello del proletariato della Colombia in rivolta e la reazione del capitalismo globale”

L’Italia va alla guerra nel cuore dell’Africa, l’Italia è il nostro nemico

Roma, 28 aprile 2021 Italiani “brava gente” nel Sahel subsahariano. Questo è il biglietto da visita con cui il colonialismo italiano e l’imperialismo italiano si è presentato in Africa (Libia, Somalia, Etiopia, Eritrea e ora nelle zone di sconfinamento quale il Congo e il Sahel), in Medio Oriente (Iraq, Siria, Libano) ed in Afghanistan perContinua a leggere “L’Italia va alla guerra nel cuore dell’Africa, l’Italia è il nostro nemico”