Articoli

Articoli sulle lotte

Elenco degli articoli

L’antirazzismo ed il recinto del consentito

Ancora non si spengono i riflettori sulla vicenda degli umani dannati della terra a bordo della Ocean Viking, di fatto respinti dall’Italia e poi per buona parte di essi ora respinti dalla Francia. Dietro la polemica tra il governo Italiano e quello Francese è celata una oggettiva verità. Entrambi i paesi necessitano di mano d’operaContinua a leggere “L’antirazzismo ed il recinto del consentito”

Il compimento della storia e il Comunismo nelle parole di un Ministro

Gli economisti e gli ideologi del trionfante liberalismo democratico – glorificato nel 1991 da Fukuyama per aver compiuto il fine della storia quando crolló il muro di Berlino e la fine del Comunismo in Europa – hanno in questi tempi una fifa tremenda. E si ricorre ad un umile professore universitario, ora Ministro della IstruzioneContinua a leggere “Il compimento della storia e il Comunismo nelle parole di un Ministro”

Sulla frontiera della “bianchezza”? Espropriazione, guerra e riproduzione sociale in Ucraina

di Olena Lyubchenko – 30 aprile 2022 La compagna Olena Lyubchencko, studentessa universitaria presso la York University di Toronto, figlia di una immigrata Ucraina in Canada che qui emigrò come lavoratrice addetta alle pulizie, focalizza in questo scritto la guerra in Ucraina nel contesto più ampio della posizione dell’Ucraina nei modelli globali di produzione eContinua a leggere “Sulla frontiera della “bianchezza”? Espropriazione, guerra e riproduzione sociale in Ucraina”

Marcinelle e Lampedusa

Nota a margine sull’omicidio razzista di Alika Noi non abbiamo patria è chiamato velocemente ad entrare nel merito della polemica che intercorre in queste ore tra Gianni Letta (leader politico che esprime le necessità dell’anti-razzismo di unità nazionale) e Giorgia Meloni circa il paragone tra i morti operai italiani nella strage nella miniera di carboneContinua a leggere “Marcinelle e Lampedusa”

Alika ucciso dal razzismo e dall’”anti-razzismo di unità nazionale”

Alika Ogorchukwu è stato vittima del razzismo due volte. La prima volta, che ha segnato la fine della su vita per mano di un operaio di 32 anni, Filippo Ferlazzo, il 29 luglio a Civitanova Marche. La seconda volta dalla campagna politica e sociale che nega il carattere razzista dell’omicidio e da quella ancora peggioreContinua a leggere “Alika ucciso dal razzismo e dall’”anti-razzismo di unità nazionale””

La crisi, la finanza creativa e le leggi della fisica

È sempre una questione di fisica e di strumenti di misura. Se poi lo strumento della misura, un elemento prodotto dall’uomo, che deve cercare di perfezionare per necessità, si distingue tra i popoli in diverse unità di misura, non muta la sostanza e non muta il rapporto con le leggi della fisica: lo strumento dellaContinua a leggere “La crisi, la finanza creativa e le leggi della fisica”

Caricamento…

Si è verificato un problema. Aggiorna la pagina e/o riprova in seguito.


Archivio

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: