Immagini, commenti e lezioni dal movimento di massa negli USA contro il razzismo di sistema e la violenza della polizia.

(Roma, 15 giugno 2020) Non chiamiamola più “protesta”. Perché quando la protesta di massa si dà delle parole d’ordine, delle rivendicazioni comuni e persegue i suoi obiettivi con altrettante pratiche di massa, non ci troviamo più di fronte ad una semplice protesta senza “idee”. E’, un movimento che si organizza incentrato sulla realizzazione delle proprieContinua a leggere “Immagini, commenti e lezioni dal movimento di massa negli USA contro il razzismo di sistema e la violenza della polizia.”

Rayshard Brooks, 27 anni Afroamericano.

(Roma, 14 giugno 2020) È stato ucciso dalla polizia ad Atlanta il 13 giugno. I media dicono e mostrano un video dove il giovane resiste all’arresto, si difende dal tentativo di essere immobilizzato, cerca di sottrasi alle scariche dei taeser e scappa. Poi si sentono gli spari: freddato alla schiena con tre colpi di pistola.UCCISOContinua a leggere “Rayshard Brooks, 27 anni Afroamericano.”

Blacks and multiracial youth revolts and National Guard withdraw

(Rome, 10th June 2020) After huge wave of Sunday protests Trump told he is going to decide National Guard withdraw from Washington DC. But too much cities are still under martial law dispositions. This is clearly a first success of the “afro americans” struggle of these days. The black movement, supported by many white boysContinua a leggere “Blacks and multiracial youth revolts and National Guard withdraw”

Il movimento prende forma, si estende e si organizza.

(Roma, 6 Giugno 2020) Già durante le prime proteste spontanee degli afroamericani, che stanno doppiamente pagando i costi di una crisi in atto già precedente al virus, i costi delle conseguenze sulla crisi causate dal virus e doppiamente le conseguenze stesse sanitarie del virus (in termini di numeri di ammalati e morti), si è vistaContinua a leggere “Il movimento prende forma, si estende e si organizza.”

US Protests continue: WE ALL ARE GEORGE!

(Roma, 5 giugno 2020) Dopo 9 giorni le proteste continuano. Sono almeno 300 le città, grandi e piccole, che hanno visto scendere in piazza migliaia di giovani afroamericani, bianchi e latinos contro l’assassinio rassista di George Floy. Un assassinio razzista, che come gridano le piazze in rivolta, non è operato da un gruppo di meleContinua a leggere “US Protests continue: WE ALL ARE GEORGE!”

Trump chiede alla polizia un approccio più duro contro la rivolta degli sfruttati di tutti i colori!

(Roma, 1 giugno 2020) Così riporta la stampa internazionale circa la dichiarazioni di Trump in merito alle rivolte degli sfruttati di tutti i colori che stanno scuotendo le città degli Stati Uniti di questi giorni. Ma come? Dopo aver fatto 4000 arresti, attaccato i manifestanti con violenza (altri due giovani sono rimasti uccisi per manoContinua a leggere “Trump chiede alla polizia un approccio più duro contro la rivolta degli sfruttati di tutti i colori!”